• Home
  •  > Notizie
  •  > Morta Regina Trentin, aveva la Sla

Morta Regina Trentin, aveva la Sla

La famiglia promuove raccolta fondi per la ricerca sulla malattia

SPRESIANO. All'età di 73 anni si è arresa alla Sla dopo averla affrontata con serenità e coraggio. Il cuore di Regina Trentin sabato 6 dicembre ha cessato di battere. La Sla, sclerosi laterale amiotrofica, è una malattia che non lascia scampo, paralizza progressivamente i muscoli legati ad alcune normali funzioni vitali, lasciando la mente perfettamente lucida. «La vita l'aveva messa a dura prova in più occasioni» racconta la figlia Roberta «quattro anni fa le è stata diagnosticata la Sla e ha affrontato questo evento con grande coraggio. Ci disse così: “Voglio rimanere, per vedere crescere i miei nipoti”». Regina Trentin era nata a Colfosco, da una famiglia molto conosciuta, titolare di un'azienda di autotrasporti di ghiaia. Si era trasferita a Visnadello dopo il matrimonio con Luciano Mazzer, titolare dell'omonima macelleria e del bar centrale. Dopo aver affiancato il marito nelle proprie attività, aveva iniziato a dedicarsi interamente alle sua famiglia, le figlie Roberta e Francesca. Poi erano arrivati anche i nipotini Jeannette, Cristopher e Vittoria. «Era una persona molto conosciuta» è il ricordo della figlia «di grande altruismo, generosità e intelligenza. Tutti coloro che l'hanno conosciuta, anche in questa difficile fase, ce l'hanno testimoniato. Malgrado la malattia è stata lei a sostenerci. La Sla è una cosa terribile, le famiglie dovrebbero essere sostenute nell'assistenza, anche per questo abbiamo deciso di promuovere una raccolta fondi». L'ultimo saluto a Regina Trentin è previsto domani, mercoledì 10 dicembre, alle ore 10 nella chiesa parrocchiale di Visnadello: non fiori ma offerte per la ricerca. (m.m.)

Pubblicato su La Tribuna Di Treviso