• Home
  •  > Notizie
  •  > Conegliano: addio a Italo Vascon, il decano dei manager trevigiani

Conegliano: addio a Italo Vascon, il decano dei manager trevigiani

Nato a Capodistria, aveva 102 anni. Fu dirigente di Silver Caffè fino al 1982. Mantenne sempre i contatti con l’Associazione esuli Istriani e Dalmati. I funerali venerdì 11 giugno nella chiesa parrocchiale di Madonna delle Grazie, nel quartiere di Monticella.

CONEGLIANO. Si è spento in ospedale a Vittorio Veneto Italo Vascon, 102 anni, il decano dei manager trevigiani, iscritto alla Federmanager di Treviso-Belluno dal 25 dicembre 1980. Nato a Capodistria il 30 luglio 1918, all’epoca territorio dell’Impero asburgico, all’età di 18 anni iniziò il suo periodo di leva militare, che unita alla Seconda Guerra Mondiale, prolungò la sua ferma per sei anni.

Prestò servizio al comando della Marina militare di La Spezia e all’Arsenale di Venezia presso il Commissariato della Marina militare. Per i particolari meriti sportivi, si dedicò pure alla vela, al nuoto e al canotaggio. Sarà proprio Venezia la sua città-rifugio, dove si stabilì definitivamente nel 1943, quando lasciò da esule il capoluogo dell’Istria, sfuggendo alle persecuzioni titine.

Qui fu assunto alla Silver Caffé, quale dirigente nel settore amministrativo e commerciale. Quando la famiglia Zanetti acquisì la “Silver”, Vascon lavorò nella sede di Silea, poi in quella di Conegliano nel 1960 e nello stabilimento di Nervesa della Battaglia nel 1970, fino al raggiungimento della quiescenza nel 1982. A Conegliano abitava in via Friuli.

Tenne sempre i contatti con l’Associazione esuli Istriani e Dalmati: fino all’età di 98 anni, tornava ogni anno in auto con gli amici in Istria a visitare la sua terra natìa, a cui è sempre rimasto profondamente legato fin dalla giovane età.

Il figlio Renato lo ricorda come una persona lucidissima, positiva, era il riferimento di familiari e amici. Italo lascia i figli Mario con Lucia e Renato con Rossana, la sorella Anita, nipoti e pronipoti.

La cerimonia funebre sarà officiata venerdì 11 giugno, alle 15, nella chiesa parrocchiale di Madonna delle Grazie, nel quartiere di Monticella a Conegliano. La salma di Italo Vascon sarà poi cremata. 

Pubblicato su La Tribuna Di Treviso