• Home
  •  > Notizie
  •  > Treviso, trovato morto in un boschetto lungo il Sile l’uomo scomparso da lunedì sera

Treviso, trovato morto in un boschetto lungo il Sile l’uomo scomparso da lunedì sera

Silea. Le ricerche si sono concentrate nella zona dell’imbarcadero di Cendon, martedì mattina la macabra scoperta

SILEA. E’ stato trovato morto l’uomo scomparso da lunedì 18 ottobre.

I soccorritori hanno individuato il cadavere nel boschetto che costeggia il Sile, a circa un chilometro dall’imbarcadero di Cendon. L’ipotesi più accreditata è che si sia allontanato volontariamente per togliersi la vita.

Da lunedì sera alle 21, lungo il Sile all’altezza di Cendon, erano in corso le ricerche di un uomo di 41 anni, che risultava disperso. Il corpo dei vigili del fuoco di Treviso ha operato con i sommozzatori, le unità cinofile, l’elicottero dei pompieri, Drago.

L’auto dell’uomo era stata trovata nei pressi dell’imbarcadero, per questo le ricerche si sono concentrate nel tratto di Sile che si allunga a partire.

Dopo alcune ore, l’individuazione del cadavere. Si pensa a un suicidio.

Pubblicato su La Tribuna Di Treviso