• Home
  •  > Notizie
  •  > Morta dopo il vaccino a Maser, indagato il medico di base: ora si attende l’autopsia

Morta dopo il vaccino a Maser, indagato il medico di base: ora si attende l’autopsia

La Procura di Treviso aveva aperto un’inchiesta dopo la morte di Nadia Positello, la donna di 49 anni che si è spenta martedì

MASER. La Procura di Treviso che aveva aperto un’inchiesta ora ha indagato il medico di base di Nadia Positello, la donna di 49 anni che si è spenta martedì mattina mentre il marito, Denis Pollloni, la stava portando di corsa al pronto soccorso dell'ospedale di Montebelluna. «Prima vogliamo sapere dall'autopsia cosa ha provocato la morte di mia moglie, poi decideremo come procedere», aveva detto il marito dando mandato a un avvocato di seguire la questione. Se ci sia un legale causale tra l’inoculazione del vaccino, cui la donna si era sottoposta il 30 settembre, e la sua morte, lo stabiliranno l’autopsia e la Procura.

La famiglia, che risiede a Maser, ha presentato un esposto in cui spiega per filo e per segno di cosa soffrisse la donna e come sono andate le cose, a partire dalle tromboflebiti di cui aveva sofferto in passato, i dettagli della sua storia clinica recente, i consigli che le erano stati dati e le perplessità. Oggi il sostituto procuratore e pubblico ministero di turno, Daniela Brunetti, affiderà l’autopsia all'anatomopatologo Furlanetto. Anche l'Usl2 vuole fare chiarezza sul decesso, tanto che il dg dell’Azienda sanitaria, Francesco Benazzi, si era pronunciato a favore dell'autopsia: «Siamo tutti d’accordo che sia fondamentale per capire quanto accaduto».

La donna, prima di sottoporsi alla vaccinazione, aveva eseguito una serie di accertamenti per verificare se alcuni disturbi di cui soffriva erano compatibili con l’iniezione. Avuti gli esiti, aveva deciso di sottoporsi alla vaccinazione contro il Covid visto che con la sorella Lidia gestiva la gelateria Canova a Crespignaga e quindi riteneva necessario avere il Green pass per la sua attività. 

Pubblicato su La Tribuna Di Treviso