• Home
  •  > Notizie
  •  > Giallo a Treviso: trovato agonizzante vicino al pattinodromo, muore dopo poche ore

Giallo a Treviso: trovato agonizzante vicino al pattinodromo, muore dopo poche ore

Immediata la chiamata al 118, arrivato con ambulanza e automedica. I sanitari si sono subito accorti che la situazione era grave, a causa del trauma alla testa. Trasportato in ospedale, è morto dopo circa un’ora

TREVISO. Giallo a Treviso, lo trovano agonizzante a terra, muore poco dopo in ospedale.

L’episodio giovedì mattina, 30 settembre,  all’alba, attorno alle cinque, a varco Filippini, poco distante dal pattinodromo e vicino a piazza Trentin, uno dei luoghi della movida della città.

Un uomo presumibilmente sui 35 anni, è stato trovato a terra da alcune persone che si trovavano nei paraggi, tra cui un assessore comunale.

Immediata la chiamata al 118, arrivato con ambulanza e automedica. I sanitari si sono subito accorti che la situazione era grave, a causa del trauma alla testa. Trasportato in ospedale, è morto dopo circa un’ora.

L’uomo non aveva documenti con sé. Il pm di turno una volta ricevute le carte, disporrà l’autopsia, per capire se il trauma sia stato provocato dalla caduta, oppure da un atto violento.

Tutte le piste per ora, sono aperte. Sul fatto, i cui contorni non sono ancora stati chiariti, indaga la questura di Treviso.

Secondo gli inquirenti il giovane sarebbe caduto dal camminamento delle mura battendo il capo a terra, si tratterebbe quindi di un incidente.

Pubblicato su La Tribuna Di Treviso