• Home
  •  > Notizie
  •  > Papà e operaio colpito da infarto muore a 41 anni

Papà e operaio colpito da infarto muore a 41 anni

Trovato morto nel letto di casa dalla moglie, appena tornata dal lavoro. Accade a Santa Lucia, dove Naresh Dhingra, 41 anni, abitava con la moglie e due figliolette di 5 e 7 anni. Naresh era originario del Punjab (India). «Era venuto in Italia una decina d’anni fa, ha abitato anche a Brescia. Aveva lavorato in un’azienda vitivinicola, ma da alcuni mesi era senza lavoro», racconta il fratello. Martedì alle 14.30 la moglie è tornata dal lavoro e lo ha trovato senza vita. Ha chiamato i soccorsi e a Santa Lucia è giunta l’ambulanza, però tutti i tentativi di rianimarlo sono risultati vani: era morto d'infarto. L’ultimo saluto si terrà al cimitero di Santa Bona a Treviso domani alle 10, poi la salma sarà cremata. Le ceneri saranno trasferite in India e sparse nel fiume Gange. (av)

Pubblicato su La Tribuna Di Treviso