• Home
  •  > Notizie
  •  > Schianto sulla Noalese: muore motociclista

Schianto sulla Noalese: muore motociclista

L'incidente è avvenuto lungo la Noalese, tra Treviso e Quinto. Fatale l'impatto contro un'automobile

TREVISO. Incidente mortale stamattina, giovedì 21 maggio,  alle 11 sulla Noalese, poco dopo l’aeroporto tra Treviso e Quinto.

 

Un operaio di Zero Branco, Alfio Alessandrini, classe 1959, è la prima vittima sulla strada dopo la quasi completa riapertura delle attività che ha comportato l’aumento di traffico e di conseguenza degli incidenti. Si è schiantato contro un’auto all’altezza di un distributore di benzina. Sul posto per i rilievi gli agenti della Stradale di Treviso.

 

Il centauro, sulla sua moto di grossa cilindrata, era diretto a Treviso, quando all’improvviso è avvenuto lo schianto contro una Ford Ka che usciva da una strada laterale, via Vecchia Quinto. L’impatto è stato inevitabile. E per il centauro si è purtroppo rivelato fatale.

 

Alessandrini era ancora vivo quando alcuni automobilisti di passaggio si sono fermati per tentare di rianimarlo, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare: il 61enne è morto poco prima dell’arrivo di un’ambulanza del 118. La Polstrada, giunta sul psoto, ha sentito anche il conducente della Ford Ka, un meccanico della zona, che ha fornito la propria versione dell'incidente.

 

L’operaio di Zero Branco, che fino a una decina di anni fa aveva gestito una rivendita di vino nel centro del paese, Il Grappolo in via Mazzini, era appassionato di giardinaggio: lavorava in proprio ed era tornato a fare l'operaio in una ditta di Treviso. Lascia la moglie Manuela, commessa in un supermercato di Zero Branco, e i due figli ventenni. 

Pubblicato su La Tribuna Di Treviso